Wagyu

Risotto zafferano con carne macinata wagyu

Una ricetta facile, gustosa e nutriente ideale per un pranzo o una cena con l’aggiunta di un tocco gourmet: la carne trita di manzo Kobe.


Ricetta gustosa e gourmet: il risotto con zafferano e carne trita

Il risotto allo zafferano è un piatto classico e intramontabile, ma se aggiungiamo una carne trita di Kobe (carne di Wagyu, incrocio al 75%, nato e allevato nella nostra azienda di famiglia soc. agr. F.lli Assanelli) che troviamo anche nella Kobe Box degustazione, la ricetta diventa davvero gourmet. Un piatto gustosissimo e nutriente che piacerà proprio a tutti, grazie all'aggiunta della carne di manzo che lo trasforma in un vero e proprio piatto unico ideale sia per la cena che per il pranzo: utile se abbiamo poco tempo per cucinare e per non pensare al secondo.

Un piatto semplicissimo, saporito e nutriente grazie alla carne macinata di bovino, con il tipico profumo speziato dello zafferano e con un colore dorato che rende il risotto anche piacevolissimo alla vista: un piacere per il la gola e per gli occhi. Una ricetta tipica della Lombardia ma che viene molto apprezzata in tutta Italia e nel mondo, grazie all’unione di una spezia di qualità, la semplicità nella realizzazione e alla pregiatezza della carne trita Waguy. Se poi, si acquista dalla propria macelleria online carne italiana certificata che proviene da un’azienda che presta molta attenzione nella cura e nell’allevamento delle materie prime, la bontà è assicurata. Scopriamo questa ricetta buonissima.

La ricetta gourmet

Ingredienti per 4 persone

Procedimento per il risotto allo zafferano con carne trita Kobe

Sbucciamo e tritiamo finemente la cipolla e facciamola appassire a fuoco dolce in una padella con del burro. Appena sarà imbiondita, aggiungiamo la carne macinata Wagyu, del sale e facciamola rosolare dolcemente. Ora aggiungiamo il riso Carnaroli e facciamolo tostare a secco per 2/3 minuti.

Appena il riso si sarà tostato, sfumiamo con il vino bianco e facciamolo evaporare completamente. Iniziamo ora con la cottura con il brodo di carne bollente, aggiungiamo un mestolo per volta e teniamo mescolato spesso il tutto a fuoco lento. Ricordiamo di aggiungere brodo di carne solo quando il precedente sarà evaporato, per garantire una cottura super omogenea.

Quando il riso sarà quasi cotto, sciogliamo lo zafferano in un bicchiere di brodo molto caldo, facciamolo riposare mezzo minuto e uniamolo al risotto. Continuando a mescolare spegniamo la fiamma, incorporiamo una parte del parmigiano raggiano grattugiato, una noce di burro, del pepe e facciamo riposare per almeno 3 minuti.Serviamo caldo con una spolverata di zafferano e delle noci grattugiate: da leccarsi i baffi.