Emilia Romagna

Passatelli in brodo: tradizione emiliana

Un viaggio tra le cucine regionali. Oggi atterriamo in Emilia Romagna con i passatelli in brodo: buonissimi e dal gusto avvolgente.


I passatelli in brodo con carne Genuina

I passatelli in brodo di manzo sono un piatto tipico della cucina Emiliana, un piatto povero, nato per esigenza, ma che nel tempo si è modernizzato, ha aggiunto ingredienti e tagli di carne per il brodo più nobili ma non ha perso la sua tradizione familiare. Un piatto di necessità - ai tempi - che oggi però si trasforma, diventa gourmet e anche di recupero grazie ai suoi pochi e semplici ingredienti: brodo di carne 100% italiana fatto in casa, pane raffermo, uova e formaggio a pasta dura (ideale il Parmigiano Reggiano).

Un piatto regionale invernale e una minestra tra le più conosciute in Italia, perché molto facile da preparare e molto divertente anche per chi è alle prime armi con la pasta fresca. Se non avete a disposizione il vero attrezzo originale “il ferro per passatelli”, vi basterà procurarvi uno schiacciapatate a fori grossi ed il gioco è fatto. Il segreto sta nel preparare un buon brodo di carne (scopri la ricetta) fatto con carne italiana acquistabile comodamente nella nostra macelleria online. Ma passiamo alla realizzazione della ricetta passo per passo.

Ingredienti passatelli in brodo per 4 persone

  • 1 lt di brodo di carne (con la Bollito Box avrai tutti gli ingredienti)
  • 80 gr di Parmigiano Reggiano
  • 80 gr di pangrattato fine (o pane raffermo)
  • 2 uova medie
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento passatelli in brodo

In una terrina capiente in vetro mettiamo le uova (a temperatura ambiente) con il pangrattato, il Parmigiano Reggiano grattugiato, la noce moscata in povere, sale e un pizzico di pepe. Iniziamo ad amalgamare bene il composto con le mani, nel caso fosse troppo denso aggiungere un altro uovo.

Copriamo e lasciamo riposare l'impasto per 10 minuti. Passati i minuti, prendiamone una piccola porzione per volta e inseriamolo nello schiacciapatate a fori larghi. Dovremo aver ricavato dei passatelli di circa 4-5 cm di lunghezza che andremo a posizionare su un tagliere con un canovaccio.

Portiamo ora il brodo a bollore, mettiamone un po da parte per la portata e, nel restante, versiamoci dentro i passatelli. Quando inizieranno ad affiorare (dopo circa 3-4 minuti) raccogliamoli con una schiumarola e mettiamoli nel piatto da portata che sarà già stato riempito con il brodo. Spolveriamo con una dose generosa di Parmigiano Reggiano grattugiato e serviamo caldo con una foglia di prezzemolo.