L'originale dell'Oklahoma

Onion Burger

Hamburger con le cipolle dorate: ecco come ricreare il gusto del famoso Onion Burger originario dell'Oklahoma



L’Onion Burger dell’Oklahoma appare come un semplice hamburger con un po’ di cipolle dorate. Anche se gli ingredienti che compongono questo piatto sono pochi e semplici, assaggiarlo significa riportare alla memoria le praterie americane popolate da cowboy dai sani principi.

Le cipolle dorate completano il piatto alla perfezione, grazie al colore acceso e al profumo delizioso. Le istruzioni raccontano un piatto semplice da preparare ma, rigoroso allo stesso tempo.

Infatti, per creare la perfetta alchimia tra gli ingredienti è fondamentale scegliere carne di prima qualità.

Bovì ti aiuta nella scelta proponendo il Bovì Box con all’interno molteplici tagli di carne, tra cui gli hamburger di manzo, perfetti per questa ricetta.


Gli essenziali per l’Onion Burger dell'Oklahoma


Le cipolle acquisiscono, in questa particolare ricetta, la stessa importanza della carne di manzo. Gli strumenti indispensabili che contribuiscono alla buona riuscita del piatto sono:


  • La piastra in ghisa o quanto di più simile possibile. La piastra è da preferire alla griglIa per permettere ai succhi di essere espulsi in maniera uniforme e di non cadere sulla brace.
  • La pinza rigida senza curvature. Questo strumento è indispensabile per girare l’hamburger a metà cottura e per creare il piatto finale quando dovrete creare una piccola piramide con il bun.

Rispettare le regole è la strategia perfetta per creare piatti semplici e unici. Less is more definizione perfetta per portare in tavola un piatto semplice e in perfetto equilibrio.


Gli immancabili per l’Onion Burger dell’Oklahoma


Anche se gli attrezzi particolari sono un valore aggiunto per portare in tavola una ricetta degna di nota, per poter creare il piatto è necessario avere ingredienti di prima scelta e qualità.

Bovì propone due soluzioni: la carne trita per creare l’hamburger home-made o acquistare direttamente il prodotto pronto per essere cucinato nella Bovì Box, insieme ad altri tagli di carne particolari.

L'Onion Burger dell'Oklahoma essendo un piatto all’apparenza semplice, richiede molta maestria soprattutto nella scelta degli ingredienti che, devono essere necessariamente di prima qualità.


La carne e le cipolle


I mastri grigliatori consigliano un rapporto minimo tra carne e grasso pari a 80/20, ciò nonostante una fazione degli esperti di settore consiglia un rapporto specifico pari a 73/27.

Il trucco per chi si avvicina a quest’arte e vuole replicare una versione casalinga dell'Onion Burger dell'Oklahoma è quello di preferire la carne di manzo di razza Wagyu poichè quest'ultimo garantisce un’ottima percentuale di grasso di qualità.

L’altro ingrediente che regala il nome alla ricetta è la cipolla. Croccante, passata in padella riesce a incrementare profumo e sapore.


Il formaggio, il pane, la pancetta


Un hamburger senza "almeno" una fetta di formaggio? Eresia per un americano qualsiasi! Effettivamente il valore aggiunto donato dal formaggio è sinonimo di piatto completo.

L'anima dell'Onion Burger dell'Oklahoma è una fetta di formaggio: Cheddar per gli intenditori.

Il pane dev’essere rigorosamente morbido, possibilmente bianco, magari scaldato sulla piastra di cottura dell’hamburger: ora si che si ragiona!

La pancetta è facoltativa, aggiunge un tono croccante e regala un sapore piccante che non guasta.


Onion Burger Oklahoma: la ricetta


Dopo esservi procurati gli essenziali, non resta che mettere mano agli indispensabili.

Ecco gli ingredienti per l'Onion Burger dell'Oklahoma:


  • 2 kg di carne trita Bovì di prima qualità o hamburger Bovì già pronti
  • 1 cipolla bianca
  • 10 fette di formaggio Cheddar
  • 5 patate di medie dimensioni a pasta gialla
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • olio d’oliva extra vergine

Procedimento

Inizia la lavorazione con la preparazione della cipolla: in una ciotola aggiungi la cipolla finemente tritata e 2 cucchiaini di sale. Lascia riposare per almeno un’ora così da espellere l’acqua in eccesso.

Ricordati di togliere dal frigorifero gli hamburger per poterli cuocere a temperatura ambiente, questo dettaglio ti aiuterà a non causare shock termici e permettere ai succhi di sprigionare in maniera graduale il proprio sapore.

Prepara la piastra, mentre aspetti che si riscaldi strizza le cipolle con uno strofinaccio.

Tutto pronto?

Versa qualche goccia di olio d’oliva extra vergine sulla piastra, il must sarebbe avere lo spruzzino per l’olio, così da poter riempire tutti gli spazi in modo omogeneo.

Disponi le cipolle sulla piastra a piccoli mucchietti, lasciale dorare e aggiungi gli hamburger sopra ogni pila.

Aiutandoti con la pinza premi leggermente per far aderire le cipolle all’hamburger, in questo modo diventeranno un tutt’uno. Lascia cuocere per almeno 2 minuti e capovolgi.

Appoggia il pane sulla piastra e scaldalo nella parte interna. Successivamente aggiungi la fetta di formaggio Cheddar, il tempo che diventi filante e...togli dalla piastra.

Il profumo è delizioso, l’acquolina fa capolino… e ora di sedersi in tavola!


Scegli Bovì - garanzia di genuinità


La carne di Bovì è sottoposta a severi controlli periodici per poter garantire la genuinità dei propri prodotti.

La scelta dell’azienda agricola F.lli Assanelli di utilizzare il metodo di allevamento a ciclo chiuso permette ai clienti di avere la certezza che la carne che portano in tavola sia nata da un’idea di allevamento a km 0.

I box proposti nel nostro shop online offrono la possibilità di provare a cucinare tagli di carne particolari. Le ricette proposte solleticano la fantasia e la voglia di creare piatti originali e saporiti.

Scegliere ingredienti genuini è il primo trucco per ottenere ottimi risultati, aggiungere un tocco fantasioso o prendere spunto oltre Oceano permette di ottenere piatti fantasiosi e speciali!

Scegli Bovì Box e porta in tavola la tua creatività! Libera la fantasia e proponi accoppiamenti unici! Segui le nostre ricette e crea piatti in perfetto equilibrio!