BBQ time

Tempo di primavera e di grigliata mista

La bella stagione in arrivo, divertirsi in compagnia e dilettarsi davanti al fuoco, la combo perfetta per la stagione del BBQ.


Finalmente è tempo per una bella grigliata

Ecco arrivato il nostro momento preferito: la stagione delle grigliate! La prima vera prova generale dopo il lungo inverno la ritroviamo durante le vacanze pasquali, dove tutti i mastri grigliatori iniziano a lucidare i coltelli, pulire il BBQ e scaldare la brace. Certo, i più temerari non disdegnano una bella grigliata anche nel periodo invernale, per combattere a suon di carbonella le temperature più rigide, ma - diciamolo - niente batte le temperature più miti, un tavolo in giardino (o sotto al portico) e una buona birra fresca!

Beh, ora che abbiamo scoperto le basi e trovato dove comprare la carne online per grigliate, non ci resta che preparare le braci e partire. Se non avete ancora tutto l’armamentario e volete scoprire dei buoni motivi per acquistare un BBQ, il nostro articolo fa al caso vostro!

La nuova BBQ Box: la base perfetta per la grigliata

Gli elementi per una grigliata perfetta sono pochi - ma buoni -. Abbiamo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la carne per BBQ, da cucinare in base al menù che vogliamo proporre al nostro party, la fantasia di preparare marinature gustose, la libertà di decidere quale condimento per carne alla brace o RUB utilizzare, l’estro di sperimentare con le affumicature e la voglia di rispolverare i nostri strumenti per la carne.

Per quanto riguarda la scelta del menù, Carne Genuina ha creato una nuova selezione di tagli di carne perfetti per una grigliata “vecchia scuola" per 4 o 6 persone: la BBQ Box!

La nuova BBQ Box comprende i seguenti tagli di carne bovina:

  • 4 hamburger di manzo da 150 g l'uno, perfetti anche per preparare dei veri Hamburger stile fast food
  • 4 salamelle di suino da 175 g l'una, una buona dose di carne e grasso da condire con salse americane fatte in casa
  • 4 spiedini di suino da 150 g l'uno, che grigliata sarebbe senza spiedini colorati e gustosissimi?
  • 1 carrè di costine di maiale intero da 1 kg (circa 10 costine in totale), che dire una tira l’altra!
  • 1 kg salsiccia luganega, l’ingrediente buonissimo e che accontenta tutti

Beh, la base per una grigliata perfetta è servita, vi resta solo che preparare la griglia, accendere la brace, scegliere il giusto mix di contorni e condimenti e “get the party started”!


I tagli di carne per grigliata per quel tocco in più

Se la BBQ Box regala la base per una grigliata che si rispetti, l’aggiunta di quell’ingrediente in più - magari più particolare e ricercato - renderà la grigliata un vero successo. Ecco che una bella Bistecca Fiorentina T Bone saprà mettere d’accordo tutti e decretare la grigliata riuscita.

Se invece volete rimanere più sul classico, la costata di carne italiana è da sempre in competizione con la cugina Fiorentina (Porterhouse o T-Bone), ma la differenziarla da quest’ultima è l'assenza del filetto. Oltre a queste specialità tipiche delle grigliate italiane, potete scegliere di aggiungere una preparazione più americana e decidere di preparare un Pulled Pork - utilizzando il taglio Boston Butt - da far invidiare i cugini oltreoceano: salsa BBQ un bel panino e il piatto è servito!

Insomma, che si vada sul classico -con costine e salamelle - o che si scelga di preparare qualcosa di più gourmet, la grigliata è un momento conviviale e familiare in grado di accontentare ogni commensale. Dalla carne di manzo, al maiale fino ad arrivare a pollo, c’è sempre un taglio di carne che, con il giusto mix di spezie, è in grado di trasformarsi un vero taglio di carne BBQ!


Vademecum del mastro grigliatore

Oltre a che cosa portare nel menù, il perfetto grigliatore sceglie di studiare meticolosamente ogni passaggio per rendere il piatto perfetto in ogni sua forma e da ogni angolazione. Gli elementi da tenere in considerazione, oltre alla qualità della carne e ai tempi di cottura sono: la birretta in accompagno e i condimenti per carne alla brace e alla griglia.

Una volta definiti tutti i fattori ecco che si può mettere in pratica la ricetta seguendo scrupolosamente l’iter prestabilito:

  • scelta della carne
  • preparazione della marinatura e dei RUB per la reazione di Maillard
  • impiattamento e accompagno.

Tuttavia nessuno di loro dice che:

  • La carne dev’essere salta al termine della cottura, magari scegliendo un prodotto scenico come il Sale Maldon. Il sale infatti, elimina l’acqua e una salatura pre cottura rischia di rendere troppo asciutta e dura la carne, risultando al termine della cottura gommosa.
  • La carne non va bucherellata, così che i liquidi contenuti all’interno restino intatti e contribuiscono ad incrementare il sapore corposo e genuino.
  • La carne di manzo dev’essere fatta riposare qualche minuto prima di essere portata in tavola.

Ora sì, serve mettersi all’opera e scaldare i motori, pardon…la griglia!