Left Continua con gli acquisti
Il tuo ordine

Non hai nessun articolo nel carrello

Svuota dispense

Polpette colorate ai mandarini

Polpette antispreco: il gusto di non buttare via niente

La ricetta di polpette antispreco proposta soddisfa la vista di tutti i fan del colore arancione.

Dal profumo frizzante, le tonalità accese, e un sapore sopraffino, le polpette colorate scelgono di accompagnarsi dal mandarino. Perfette per delle polpette autunnali dove, i mandarini, fanno da protagonisti.

Un frutto bistrattato, talvolta relegato alla sola chiusura del pasto diventa, così un coprotagonista, capace di regalare allegria, un tocco di colore e vitalità.

Ricetta polpette svuota dispensa

Le polpette sono un piatto gustoso che mette d’accordo tutti: dal più piccolo al più grande.

Ognuno associa le polpette ad un piatto piacevole da gustare in compagnia sia come unica portata, sia come antipasto sfizioso.

Versatili e pronte in un batter d’occhio, le polpette colorate riusciranno a portare in tavola un pizzico di buonumore!

La tradizione vuole che le polpette si preparino con gli avanzi delle carni cucinate in precedenza: la domenica arrosto croccante, il lunedì polpette.

Tuttavia, se non si è soliti usare questa modalità si può scegliere di acquistare la carne tritata e prepararle direttamente.

Il consiglio è quello di acquistare la carne online tritata Genuina e preparare diversi piatti: dall’hamburger alle polpette colorate, tutto è possibile, basta aguzzare l’ingegno e sprigionare la fantasia!

Ricetta polpette agli agrumi antispreco

Ingredienti

  • 450 g di carne di manzo trita
  • 30 g di formaggio grattugiato (quello che vi avanza in frigor)
  • 30 g di pane secco avanzato grattugiato
  • 20 g di farina di mandorle o farina che avete in dispensa
  • 3 mandarini biologici
  • 2 uova intere
  • Mezza cipolla bianca (si quella avanzata in frigor)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Salvia q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva per la frittura q.b.
  • Sale e pepe q.b.
Mostra opzioni
Esaurito
Non disponibile

Procedimento polpette ai mandarini

Tritare l’aglio e la salvia. Dopo aver atteso mezz’ora per fare in modo che la carne acquisisca la temperatura ambiente ed evitare, così qualsiasi shock termico.

Unitela in una terrina con il trito preparato in precedenza, le uova, il pane grattugiato, il formaggio grattugiato, la farina di mandorle, un pizzico di sale e pepe e amalgamare il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo e sodo.

Spellate accuratamente i mandarini e tenete la buccia da parte, utilizzando uno spremi agrumi, spremete i mandarini così da ricavarne il succo.

Aiutandovi con le mani, create delle palline e riponete su di un tagliere, nel frattempo, in una padella antiaderente e piuttosto capiente aggiungete l’olio, le cipolle tritate e la buccia dei mandarini e il succo.

Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, immergete le polpette, lasciate in cottura per dieci minuti con il coperchio e altrettanti senza. Togliete dal fuoco disponendole su di un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Impiattate e gustate queste particolari polpette colorate ricche di gusto e sfiziose alla vista. Buon appetito!