Un’occhio alla dieta

3 Ricette dietetiche con la carne

Lontano dalla classica e triste bistecca ai ferri, scegli di lasciarti contagiare dalla fantasia per portare in tavola ricette dietetiche senza rinunciare al gusto.


I ravioli di carne giapponesi

Un moto di nostalgia e un’ondata di ricordi ti travolge? Nessun problema, puoi ricordare il sapore unico della carne di Kobe o replicare i fantastici ravioli assaggiati durante l’ultimo viaggio, direttamente a casa tua.

Adatta a chi non è alle prime armi, la ricetta dietetica con la carne trita di manzo permette di portare in tavola un alimento indispensabile ricco di proteine, presentandolo però in una versione alternativa. Alla carne di maiale, preferiamo la carne di manzo trita e di qualità.

Ingredienti per i ravioli di carne giapponesi

I ravioli di carne di manzo si compongono di 3 elementi: sfoglia, ripieno e salsa. Il giusto equilibrio tra le tre parti, restituisce un piatto sfizioso, sofisticato e buono da far paura!

Ingredienti per la sfoglia
  • 90 ml acqua calda
  • 200 gr farina bianca 00
  • 1 pizzico di sale fino
Ingredienti per il ripieno
  • 400 gr di carne trita di manzo
  • 1 cipollotto fresco
  • Qualche foglia di cicoria
  • 1 spicchio di aglio biologico
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 tuorlo d’uovo
Ingredienti per la salsa
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • ¼ di zenzero fresco grattugiato
Ingredienti per la cottura
  • 2 cucchiai di olio di semi vari
  • Acqua
Procedimento per i ravioli di carne giapponesi

La preparazione di questo particolare piatto è laboriosa e semplice allo stesso tempo. Serve attenersi alla procedura per ottenere una pietanza saporita al punto giusto e capace di rispecchiare il sapore d’Oriente che tanto affascina l’Occidente.

Il primo passo è la preparazione del ripieno:

  • Lavare e pulire con cura il cipollotto privandolo delle foglie più esterne e amare. Tagliare in maniera grossolana la cicoria e, aiutandovi con un mixer, tritare il tutto creando un composto omogeneo e non troppo fine.
  • Unire la salsa di soia, l’aglio - dopo averlo schiacciato con un coltello -, il tuorlo d’uovo e la carne macinata. Lasciare riposare in una pirofila.

Ora, serve concentrarsi sulla preparazione della sfoglia che dovrà essere elastica, sottile e resistente:

  • Nel mixer aggiungere farina e sale, versare l’acqua a filo e appena inizierà ad amalgamarsi, continuare la lavorazione manualmente. Creare una palla e riporre in una pirofila per lasciare che la pasta riposi almeno mezz’ora.
  • Al termine dell’attesa, formate un filoncino, stendete la pasta e aiutandovi con un coppa pasta creare dei cerchi nei quali aggiungere il ripieno. Aggiungere delle palline di ripieno per ogni cerchio di pasta e unire i lembi esterni della sfoglia. Chiudere i ravioli con una leggera pressione creando delle adorabili mezzelune, conferendo così al raviolo la classica forma.
  • Scaldare l’olio, unito ad un filo d’acqua nel wok e cuocere i ravioli. Una leggera tostatura, una lieve doratura e…. I ravioli di carne giapponesi sono quasi pronti per essere portati in tavola!

Mentre i ravioli raggiungono la doratura perfetta - bastano pochissimi minuti - serve occuparsi della salsa in accompagno: in una ciotolina unire zenzero grattugiato e la salsa di soia. Il piatto è pronto, la nostalgia è placata, l’acquolina invece... ha raggiunto l’apice!

Carne alla pizzaiola

La ricetta è semplice, davvero facile. Nonostante questa apparente pochezza di ingredienti offre enormi potenzialità in termini di resa, la carne alla pizzaiola è senza glutine, light e senza lattosio, insomma si occupa di risolvere le intolleranze di molti senza perdere punti in fatto di gusto.

Ingredienti per la carne alla pizzaiola

Pochi ingredienti, sani e genuini per portare in tavola un piatto spettacolare!

Procedimento per la carne alla pizzaiola
  • Schiacciate l’aglio e fatelo dorare in un tegame con l’aggiunta di un filo d’olio extra vergine d’oliva. Aggiungere la passata di pomodoro e un po’ di acqua e lasciare in cottura a fuoco basso.
  • Quando la passata si sarà rassodata, aggiungere un pizzico di sale e le spezie, alzate a fuoco medio la fiamma e aggiungere le fettine di carne. Coprite con un coperchio, lasciate rosolare per 4 o 5 minuti e togliete dal fuoco.
  • Impiattate a fantasia, avete carne e intingolo profumati e sfiziosi pronti per soddisfare il palato della tavola! Buon appetito!

Involtini di manzo leggeri

Gli involtini di manzo rappresentano il passe-partout per ingannare la mente quando si è a dieta. Il piatto si presenta sano e leggero sotto il profilo nutritivo e al tempo stesso riesce ad essere sfizioso grazie al tocco fantasioso e ad alcuni ingredienti poveri ma ricchi.

Ingredienti per gli involtini di manzo leggeri
Procedimento per gli involtini di manzo leggeri

Pochi passaggi facili e veloci per un piatto dietetico, sfizioso e leggero.

  • In una ciotolina versa un po’ di acqua per ammorbidire il pane tagliato a tocchetti. Strizzalo e unisci il parmigiano reggiano, le spezie tritate finemente, l’aglio e crea un impasto uniforme. Stendi le fettine di carne di manzo su un tagliere spazioso, poni al centro di ognuna un cucchiaio di composto creato in precedenza e arrotola. Con l’aiuto di stuzzicadenti chiudi gli involtini.
  • In una padella bassa e ampia scalda un filo d’olio extra vergine d’oliva, aggiungi gli involtini di manzo leggeri e fai scottare a fiamma media, unisci il vino bianco, abbassa la fiamma e copri con un coperchio.
  • Lascia sul fuoco per 6 o 7 minuti, al termine aggiungi un pizzico di sale. Prepara l’impiattamento e ricorda ai commensali di prestare attenzione agli stuzzicadenti!

Buon appetito!