La ricetta grigliata

Pollo Kabir

Ricetta semplice e genuina della tradizione contadina che inizia con la scelta accurata degli ingredienti e con deliziose verdure di contorno.



La tradizione contadina riporta una ricetta semplice e genuina che inizia con la scelta accurata degli ingredienti.

Per rispecchiare alla perfezione la storia, la ricetta richiede la cottura in un forno a legna. Tuttavia, l’assenza si può rimpiazzare con un barbecue o griglia elettrica: il gusto sarà meno intenso ma altrettanto saporito.

Gli ingredienti:


  • pollo Kabir
  • erbe aromatiche: rosmarino, salvia e maggiorana
  • 1 pizzico di paprika piccante
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 manciata di sale grosso
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Procedimento:


La marinatura con la paprika è il punto focale attorno al quale si snoda tutta la ricetta: semplice nel procedimento permette al pollo Kabir di assorbire al meglio il sapore e trasformarsi in un piatto sfizioso dal profumo delizioso.

Tagliate grossolanamente il pollo Kabir avendo cura di mantenere la pelle. In una pirofila capiente versate l’olio, l’erbe aromatiche sminuzzate, il sale e coprite con una pellicola.

Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore, così da completare l’assorbimento e rendere la carne più saporita.

A marinatura quasi completata preparate la griglia, scaldatela e quando avrà raggiunto la massima temperatura adagiate i pezzi di pollo.

La cottura sarà ultimata quando la pelle sarà abbrustolita. Abbassate la fiamma a media e rigirate il pollo ruspante e lasciate sulla brace, fino a quando la carne non risulterà ben cotta.

Impiattate, portate in tavola e aggiungete verdure di stagione come contorno.

Facile, saporito e genuino.

La tradizione contadina insegna!