Stufato di manzo Bovì alla birra Guinness

La Guiness è una delle mie birre preferite, il classico “mangia e bevi” che adoro assaporare come fosse un calice di vino. Di cucina e cotture con la birra, si è già detto tutto il possibile, ma questo stufato ha un sapore ricco e una grinta eccezionale, che vi sorprenderà. La birra scura donerà un retrogusto amaro in contrasto con le prugne. Ovviamente, come molti altri piatti, è ottimo se consumato il giorno dopo!
Seguitemi in cucina :)

Ingredienti

500 gr di spezzatino di manzo Bovì
50 gr di burro
1 ½ lattina di Guinness
1 cipolla bionda media
500 ml di brodo di carne
3 carote
180 gr di prugne snocciolate
180 gr di anacardi
60 gr di lardo di Colonnata
sale qb
pepe qb
4 cucchiai di olio EVO

image

Preparazione

Infarinate lo spezzatino. Scaldate sul fuoco una pentola capiente e soffriggete il lardo con un po’ di burro fino a quando sarà completamente sciolto. Versate in pentola i pezzetti di manzo infarinati e dorateli leggermente. Aggiungete in caso ancora una noce di burro. Tagliate a rondelle sottili la cipolla e aggiungetela in pentola insieme alle carote tritate a cubetti non regolari, le prugne denocciolate e gli anacardi. Salate, pepate, e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno. Versate la birra e il brodo di carne. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma dolce per 1 ora e 45 minuti, fino a quando la carne non sarà tenera. Controllate la cottura, mescolando e, se necessario, aggiungete qualche mestolo di brodo. Se al termine della cottura, sarà rimasto troppo liquido, fate andare sul fuoco a pentola scoperta per lasciarlo rapprendere. 

Spettacolare servito con patate novelle al forno!

image
image

Ricetta powered by @schisciando

Condividi la ricetta con l’hashtag #lericettebovi


Condividi questo post