Ricetta dall’Australia

Rib Eye Steak

Gli australiani definiscono il taglio di carne Rib Eye come un pasto adatto ad un re: ecco come accontentare anche i palati più esigenti



Gli australiani definiscono il taglio di carne Rib Eye come un pasto adatto ad un re. Le fonti provenienti dalla terra dei canguri confermano che anche eccellenze del settore come il Dottor Davey Griffin evidenziano l’importanza e la supremazia di questo taglio di carne. In italiano il nome suona un po’ più riduttivo e la chiamiamo costata.

"Esistono due tipi di persone: quelle che mangiano per prima il rib eye steak e quelli che lasciano questo taglio di carne pregiato e particolare alla fine del pasto."

Una bistecca di tutto rispetto che può raggiungere i 200 gr, racchiude la sua prelibatezza nella profonda marezzatura e nella presenza di una buona quantità di grasso che contribuisce a regalare un deciso sapore al fortunato che la trova nel piatto. Il Rib Eye è definito il taglio re della sezione di appartenenza. È ricavato dalla parte frontale del lombo e include tutte le caratteristiche migliori sia in termini di sapore sia in termini estetici. Il grasso diventa l’ingrediente principale, ricco di gusto e capace di trasformare una semplice bistecca in un tripudio di sapori!

Tuttavia, considerarla una semplice bistecca rischia di sminuire la sua portata; scegli di cucinare il taglio di carne servendoti di ingredienti ricercati capaci di regalare un tocco magico e un trattamento particolare…Insomma, assumi un comportamento da re!

La BBQ Box rappresenta l’essenza perfetta per preparare una grigliata classica con un tocco particolare. Nella nostra BBQ Box potrai trovare anche le Rib Eye, sotto il nome italiano di costate di manzo. Prendendo spunto dalle ricette australiane, si possono scegliere profumi decisi come il tartufo, sapori dolciastri come le cipolle, gusti nostrani come i funghi porcini. L’unico requisito è l’equilibrio che aiuta a gestire al meglio tutti gli ingredienti mantenendo l’ingrediente principale come re indiscusso della griglia!

Cipolle caramellate e sale aromatizzato al tartufo contribuiscono a creare un piatto saporito, curioso ed originale. La cucina australiana prende spunto dai tagli pregiati degli americani ed aggiunge un tocco di profumo ad una carne dal sapore deciso e ben definito.

Segui la ricetta e regala un tocco magico!


Rib Eye steak: gli ingredienti



Per le cipolle caramellate:

  • 1 stick di burro di buona qualità a temperatura ambiente
  • 2 cipolle bianche
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva extra vergine
  • 1 pizzico di sale marino
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Per il sale aromatizzato al tartufo:

  • 2 cucchiai di sale da cucina
  • 1/2 cucchiaino di porcini in polvere
  • 1/2 cucchiaino di olio al tartufo nero

Il procedimento


Le Rib Eye steaks, per sprigionare al meglio il proprio sapore, devono essere servite appena tolte dal fuoco. Ecco perché per prima cosa serve preparare tutto il necessario e gli ingredienti che serviranno per esaltare il sapore e proporre il piatto al meglio.

Le cipolle caramellate:

Mettete sul fuoco una casseruola a fuoco basso con l’aceto balsamico e il sale, tagliate a fette sottili le cipolle e aggiungete. Mescolate di tanto in tanto e lasciate sul fuoco per almeno 45 minuti: fino a quando il composto sarà ridotto. Quando le cipolle si saranno raffreddate, aggiungete il burro a temperatura ambiente e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aiutandovi con la carta da forno create un panetto di burro con cipolle, riponete in frigorifero per far sì che il burro si rassodi.

Potrete riutilizzare il burro in eccesso per altre preparazioni, con questa lavorazione si manterrà per un mese.

Il sale al profumo di tartufo:

In una ciotola unite il sale e la polvere di porcini - se la stagione lo permette potrete utilizzare anche i funghi freschi tagliati finemente. Aggiungete l’olio al tartufo e mescolate con un cucchiaio di legno così da creare un composto calibrato.

È arrivato il momento di accendere il fuoco e cucinare la pietanza Re!

Quando la brace sarà ben calda iniziate a grigliare le Ribs e le salamelle, scegliete di lasciare le Ribs Eye steaks per ultime.

Con della carta assorbente, tamponate le bistecche e riponete sulla griglia. Aiutandovi con un pennello spennellate entrambe i lati con il sale al profumo di tartufo.

Lasciate in cottura per alcuni minuti, fin quando la colorazione non sarà quella tipica della carne alla griglia.

Togliete dal fuoco e ricoprite con carta da forno, lasciate riposare così che i succhi interni si possano ridistribuire alla perfezione.

Successivamente tagliate a fette spesse di almeno mezzo centimetro le Ribs Eye steaks, aggiungete noci di burro alla cipolla caramellata e spolverate nuovamente con il sale al profumo di tartufo.

Aggiungete alla portata della grigliata e sedetevi a tavola. È giunta l’ora di assaporare questa delizia!