Filetto di manzo Bovì alla Bismarck con tartufo nero estivo

Il filetto alla Bismarck è una ricetta veloce e superba da realizzare con medaglioni o fette di filetto cotti nel burro e ricoperti da un uovo fritto. Un piatto sostanzioso che il mitico cancellerie tedesco, di cui porta il nome, amava moltissimo. Si prepara in pochi minuti, potete profumarlo con le spezie che preferite. Io ho usato un tartufo nero estivo, che con l’uovo e la carne dona al piatto una grinta in più. Per una cottura ottimale, tenete la carne a temperatura ambiente per almeno 40 minuti.
Seguitemi in cucina! :)

Ingredienti per 2 persone

2 filetti Bovì (circa 200 g ciascuno)
Una noce di burro
Sale qb
Pepe qb
2 uova medie
1 tartufo nero da 50 g

Preparazione

Tamponate i filetti con carta da cucina e conditeli con sale e pepe. Scaldate una padella capiente e scioglietevi la noce di burro, quindi rosolatevi i filetti cuocendoli 2 minuti per lato. Durante questa operazione non forate o schiacciate la carne (i succhi devono rimanere all’interno delle fette di carne).
Una volta terminata la cottura, tenete i filetti in caldo avvolgendoli con carta alluminio.
Versalte un cucchiaio di olio in un padellino e sgusciate le uova. Salate e cuocete fino a rendere l’albume bianco e il tuorlo cotto ma ancora fondente.
Disponente i filetti in un piatto di portata, posizionate sopra l’uovo fritto (potete in caso ritagliare il bianco dell’albume per dargli la stessa forma del filetto, sono finezze ovviamente), condite con sale, pepe e il tartufo grattugiato a scaglie. Servite e mangiate immediatamente :)

Ricette powered by @schisciando


Condividi questo post