Alla veneziana

Fegato di bovino

Piatto prelibato, ricco di sapore, sano e genuino con la cipolla: ingrediente gemello che accompagna alla perfezione il fegato



Facile dire frattaglie, ma quando si devono cucinare la faccenda si complica. Il fegato di bovino è un taglio di carne appartenente al quinto quarto che, soprattutto negli animi più nostalgici, rievoca ricordi d’infanzia.


Fegato alla veneziana


Il fegato alla veneziana rappresenta il piatto per antonomasia che nell’immaginario comune si avvicina al quinto quarto.

Del resto, è un piatto prelibato, ricco di sapore, sano e genuino. La facilità di preparazione corre in soccorso degli chef - o provetti tali - che vogliono portare in tavola un piatto gustoso e semplice da preparare.

Padrone indiscusso della tradizione veneta, il fegato alla veneziana - lo dice anche il nome - è forse tra i più noti, in seconda posizione c’è la trippa alla milanese e il cuore.

La cipolla è l’ingrediente gemello - non riconosciuto - che accompagna il perfetto fegato alla veneziana. Accanto ci sono i fichi che rappresentano il connubio ideale per proporre un equilibrio eccellente.

Ciò nonostante la ricetta moderna vede i fichi scavalcare le cipolle e raggiungere il podio tra gli ingredienti immancabili.

La nostra ricetta si rifà alla tradizione veneta e sceglie di proporre l’accoppiata fegato di bovino e cipolle.

Ingredienti


Procedimento

Mettete sul fuoco una padella e fate sciogliere il burro con l’olio extra vergine d’oliva.

Nel frattempo lavate, sbucciate e tagliate finemente le cipolle e l’erba salvia. Unite le cipolle e lasciate soffriggere, quando saranno dorate aggiungere l’acqua, l’erba salvia e l’aceto di vino bianco. Lasciate sfumare per almeno cinque minuti a fiamma moderata.

Orientate la vostra attenzione alle fettine di fegato di manzo: sciaquatele in acqua corrente e, aiutandovi con un panno di carta assorbente, togliete l’acqua in eccesso.

Adagiatele in padella e giratele dopo almeno cinque minuti di cottura, successivamente fate cuocere per altri cinque minuti e spruzzate un pizzico di pepe.

Ora, è giunto il momento di impiattare! Togliere il fegato di bovino dal fuoco, trasferitelo su di un piatto di portata, aggiungete un pizzico di sale e...Buon appetito!

Sapore intenso, gusto deciso, profumo invitante. Il piatto va gustato caldo!