Fatto in casa

Dado di carne

L'alleato perfetto per la preparazione di molti piatti: dà quel tocco di sapore ed offre una delicata profumazione ad ogni piatto



Ci sono ingredienti che rappresentano la cornice delle ricette, quel tocco in più che rende estremamente personale un piatto. Uno di questi è il dado che, se fatto in casa è sinonimo di sano e genuino.


Dado di carne fatto in casa


Il dado di carne fatto in casa è perfetto per la preparazione di molti piatti: dà quel tocco di sapore che si miscela alla perfezione con i tempi di cottura e riesce ad offrire una delicata profumazione senza l’aggiunta di conservanti o chissà quali altri strani ingredienti.

Molto spesso, siamo convinti di aver in tavola prodotti sani, ma non ci soffermiamo sugli ingredienti invisibili, come per esempio il dado di carne. Il brodo, necessario per la preparazione di moltissimi piatti sfiziosi a base di carne è un elemento fondamentale per insaporire e per ovviare l’aggiunta di sale a cottura ultimata.

Come si prepara? Per preparare il brodo serve acqua, un pezzo di carne e...il dado, di carne appunto. Se vuoi avere la certezza che tutti gli ingredienti siano sicuri serve procedere per gradi e attenersi scrupolosamente alla ricetta. Il dado di carne fatto in casa è facile da preparare e perfetto per tantissime preparazioni.


Dado di carne casalingo


Utile per le preparazioni, si può conservare fino a qualche mese in freezer. Dopo averlo preparato e lasciato raffreddare, potete utilizzare gli stampi per il ghiaccio e versare il brodo così da preparare monoporzioni pronte all’uso.

Ingredienti


  • 300 g di carne di manzo (qualsiasi taglio va bene, purché sia disossato)
  • 4 coste di sedano bianche
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 rametti di rosmarino
  • 4 g di vino rosso
  • 170 g di sale grosso
  • 100 g di acqua

Procedimento


Lavate con abbondante acqua corrente la verdura: carote e coste di sedano, tagliate a piccoli tocchetti unendo la cipolla. Tagliate a cubetti la carne, e aggiungetela in una pentola capiente con la verdura.

Lasciate sul fuoco a fiamma moderata per 45 minuti, aggiungendo qualche mestolo di acqua e il vino, avendo cura di mescolare di tanto in tanto. Quando l’acqua ed il vino saranno ridotti, aiutandovi con un mixer, frullate il tutto sino ad ottenere un composto cremoso.

Se vi sembrerà troppo liquido, versate il composto nuovamente nella pentola e lasciate asciugare. Fate raffreddare, trasferite il dado in vasetti di vetro sterilizzati se volete conservare in frigorifero, preferite gli stampi per il ghiaccio se la conservazione avverrà in freezer.

All'occorrenza, potrete usare il dado di carne casalingo. Ottimo alleato per garantire la genuinità dei vostri piatti!