Ai profumi dell’orto

Costata di manzo

Le spezie si prestano a tante preparazioni ma sprigionano il meglio di sé quando sono accostate a tagli di carne sostanziosi come la costata



Basta poco per portare in tavola un piatto profumato e delizioso. Talvolta, è l’ingrediente fantasia che riesce a stravolgere e stupire tutti. Basta aprire la finestra, osservare i colori dell’orto e immaginare il prossimo piatto, magari scegliendo di usare le spezie per aggiungere un tocco di sapore.


Le spezie e la carne rossa: una combo invidiabile


Gli amanti della carne rossa la considerano un’accoppiata vincente, indissolubile e capace di stupire, sempre! Le spezie si prestano a moltissime preparazioni in cucina ma, riescono a sprigionare il meglio di sé quando sono accostate a tagli di carne sostanziosi come la costata.

Per ottenere un piatto prelibato e completo sotto il punto di vista nutritivo è necessario scegliere carne di prima qualità: Bovì è una garanzia di successo poiché opera nel settore seguendo un iter ben definito e nel pieno rispetto degli animali.

Successivamente serve far sì che anche gli ingredienti di contorno siano di ottima fattura, come per esempio l’olio d’oliva extra vergine o le spezie che raccogliamo nell’orto.


Le spezie dell’orto, come si conservano?


Le spezie nostrane si prestano a lunghe conservazioni anche in frigorifero o freezer. Esistono, infatti, trucchi della nonna che ci permettono di mantenere intatte le loro qualità senza impazzire se la stagione non ha prodotto i suoi frutti.

Il rosmarino, il timo, l’alloro e l’erba salvia sono ingredienti definiti come potenzianti di sapore e, per far sì che i nostri piatti riescano a rapire i commensali prima di tutto con gli occhi è indispensabile che si presentino bene, e possibilmente in ogni stagione.

Le spezie sempre verdi sono un fantastico alleato, ma cosa fare se siamo impossibilitati con la raccolta? Serve adoperarsi in anticipo e avere una scorta da utilizzare in casi d’emergenza.

Per preparare il kit salva pietanza si devono potare le piante di spezie mantenendo le foglie sui piccoli rametti, lavare con abbondante acqua corrente e tamponarle con la carta cucina per assorbire la carta in eccesso.

La conservazione può avvenire sia in frigorifero, per massimo due settimane, oppure in freezer per tempi più lunghi.


Preparazione del piatto


Il profumo scatena l’acquolina che, quando si accompagna ad un piatto presentato in maniera raffinata riesce a riscuotere applausi. A fianco alla vista ed al profumo serve adoperarsi seguendo un iter severo nella cottura per offrire un’esperienza gustativa spettacolare e far sì che i commensali si gustino la portata senza indugio.

Il segreto di una costata con i fiocchi è nella cottura, la brace ben calda e l’aggiunta della marinatura preparata con le spezie rappresenta il valore aggiunto che solo gli chef mettono in pratica.

Ingredienti


Il tocco originale è dato dall’aggiunta di sale Maldon a fine cottura che oltre ad incrementare il sapore, scatenerà la curiosità per la sua particolare consistenza e colorazione bianco latte.

Procedimento

Se utilizzate spezie appena raccolte, iniziate da questi ingredienti e lavateli con cura prestando attenzione ad utilizzare solo le foglie.

Successivamente posizionate in una pirofila la costata, versate 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, il succo del limone e qualche pezzetto di scorza e le spezie.

Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore dopo aver ricoperto la pirofila con della carta trasparente.

Preparate il fuoco o la griglia e quando avrete raggiunto la temperatura togliete la carne dal frigorifero che sarà perfettamente marinata.

Lasciate sul fuoco, avendo cura di cuocere entrambe i lati per il tempo necessario alla creazione di una crosticina croccante sull’estremità. Togliete dal fuoco, salate con sale Maldon e portate in tavola.

Buon Appetito!