La prima edizione

Festa sull’Aia

Una festa per raccontare una storia di vita in campagna, all'insegna delle buone usanze, del buon cibo e della buona compagnia



Il 12 ottobre 2019 l'azienda agricola F.lli Assanelli ha aperto i cancelli a tutti! Una fantastica festa ricca di eventi e laboratori ha visto protagonisti grandi e piccoli.

La Festa sull’Aia si è conclusa in grande stile grazie alla numerosa partecipazione di amici e curiosi.

L'allevamento ha accolto bambini festosi e allestito un piccolo parco giochi in perfetto stile contadino: una parte del patio è stata destinata esclusivamente ai più piccoli che si sono divertiti a saltare tra una balla di fieno e l’altra e correre nel prato.

I volontari, accorsi numerosi hanno regalato l’esperienza di un giro in trattore, la ricompensa è stata la cena presso i food truck presenti. Insomma, una giornata all’insegna dell'allegria e delle buone abitudini!


Cos’è la Festa sull’Aia?


L'Azienda Agricola F.lli Assanelli ha scelto di organizzare la prima Festa sull’Aia e aprire il cancello a tutti. Conoscere da vicino la carne che portiamo in tavola è molto importante soprattutto per chi vuole rivivere le emozioni che regnavano sovrane nella cascine di una volta.

Vivere in mezzo alla natura, accogliere i partecipanti e proporre laboratori per avvicinare i più piccoli al magico mondo dell’agricoltura. I più grandi riescono a cogliere l’essenziale dell’evento grazie a food truck che soddisfano le papille gustative immersi in una location unica a stretto contatto con la natura che ci circonda.

Per un pomeriggio dimentichiamo il cemento e gli agi delle nostre quattro mura per vivere un’esperienza in grado di insegnare la provenienza della bistecca che mettiamo nel piatto.


Il programma dell'evento


Le preparazioni per l’evento hanno visto l’impegno di volontari e degli stessi titolari dell’azienda che sono riusciti ad organizzare una festa fantastica sia sotto il punto di vista didattico sia del divertimento!

La giornata si è sviluppata attorno a diverse iniziative che hanno vivacizzato ogni angolo della cascina:

  • Fiamme ai fornelli! Le cucine segnano l’inizio della giornata! 4 food truck Eatinero hanno proposto le loro delizie a base di hamburger, birre artigianali, panini gourmet e deliziosi dolci.
  • Truccabimbi, giochi e laboratori: il primo pomeriggio ha scelto i più piccoli come protagonisti
  • Le visite didattiche hanno permesso ai partecipanti di conoscere e riconoscere i diversi animali che vivono nell’allevamento.
  • A fianco all’allevamento i nostri mastri macellai hanno dato vita ad una lezione insolita, divertente e istruttiva.
  • Durante la serata l’attenzione si è spostata verso la musica e il concerto di Andrea Van Cleef

L'idea bizzarra per un evento che insegna


La voglia di raccontare come si crea un taglio di carne e come riconoscere una bistecca pregiata è l’idea cardine che ruota attorno alla prima edizione della Festa sull’Aia.

Imparare divertendosi è il metodo migliore per tornare a casa e avere la consapevolezza di cosa portiamo nel piatto. Il periodo in cui viviamo presta moltissima attenzione al territorio che ci circonda, al rispetto della natura, alla necessità di trovare un punto d’unione che assecondi gli agi che ci siamo costruiti e i bisogni del mondo circostante: perché non insegnare questi valori ai più piccoli scegliendo un metodo divertente?

Ridi, sorridi, divertiti e impara! Questo è l’insegnamento che la Festa sull’Aia ha trasmesso a tutti i partecipanti. Organizzare visite didattiche all’allevamento e alla zona destinata alla preparazione dei tagli di carne è la soluzione perfetta per trovare un momento in cui i più piccoli possano iniziare ad acquisire la giusta dose di consapevolezza che aiuterà loro a diventare adulti.


L'evento e la promozione


L'evento è stato promosso sulla pagina aziendale di Facebook e ha riscosso un notevole successo...voci di corridoio raccontano la voglia di ripetersi il prossimo anno. Anche a detta dei più piccoli!

Moreno è un bambino di 9 anni che adora stare immerso nella natura:

"Ho partecipato perché mia sorella mi ha detto che c’erano tanti animali!"

"Ti sei divertito?”

"Sì, anche se io sono grande per il trucca bimbi e per giocare con le balle di fieno. Però c'era un signore che mi ha spiegato come si raccoglie il latte e come si riconosce una mucca da un toro. Poi, siamo andati vicino alla casa e c’era una mucca disegnata sul muro, sai cosa ho mangiato per cena? La bistecca e ho detto al papà da dove si ricava, perché quel signore me l'ha spiegato."

Bovì è un e-commerce che cerca di valorizzare il rapporto umano, le box che propone nel sito sono acquistabili - previa prenotazione - anche direttamente in azienda. Se vuoi permettere a tuo figlio di capire da dove arriva la bistecca che ha nel piatto non perdere tempo! Passa dall’azienda agricola F.lli Assanelli.